Riabilitazione medica

Il fine della riabilitazione medica è quello di ripristinare le abilità mentali e funzionali delle persone con disabilità o problemi fisici o mentali, nonché garantire loro una qualità della vita adeguata.

Rischi psicosociali

I rischi psicosociali sono i potenziali effetti negativi, in termini psicologici, fisici e sociali, derivanti da aspetti inadeguati dell’attività lavorativa a livello organizzativo, strutturale e gestionale, nonché dal contesto sociale e ambientale inappropriato. Aspetti quali lo stress lavoro correlato, la violenza e le molestie sui luoghi di lavoro sono associati ai rischi psicosociali. (Fonte)

Riabilitazione

La riabilitazione è un processo finalizzato a fare sì che le persone raggiungano e mantengano un livello funzionale ottimale per quanto riguarda le loro capacità fisiche, sensoriali, intellettuali, psicologiche e sociali.

Ritorno al lavoro

Il ritorno al lavoro è un concetto che indica quelle procedure e iniziative tese a facilitare il reinserimento lavorativo di individui che hanno dovuto fare i conti con una riduzione della capacità o abilità lavorativa a causa di una disabilità, di una malattia o dell’invecchiamento.

Riabilitazione professionale

Il fine della riabilitazione professionale è quello di permettere a soggetti con disabilità o problemi fisici o mentali di superare le barriere che ostacolano l’accesso, il mantenimento e il ritorno al lavoro, o comunque facilitare la ricerca di una occupazione adeguata.