3: Promozione della salute nei luoghi di lavoro

3
Promozione della salute nei luoghi di lavoro

Come si può promuovere la salute nei luoghi di lavoro?

Come spiegato nella sezione precedente, il tuo datore di lavoro è tenuto a fornire un ambiente di lavoro sano e sicuro, ai sensi del D. lgs. 9 aprile 2008, n. 81. Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro. Ma i datori possono fare un passo ulteriore e puntare all’obiettivo della salute in maniera più ampia, promuovendola sul luogo di lavoro. In poche parole, ciò significa che essi promuovono uno stile di vita sano sia fornendo un ambiente di lavoro che promuova la salute sia condizioni di lavoro salutari. Guarda in cosa consiste la promozione della salute nei luoghi di lavoro

Esempi di come i datori di lavoro possono promuovere la salute sono:

  • fornire istruzione e formazione sui temi legati alla salute;
  • offrire controlli sullo stato di salute;
  • assicurare buona conciliazione fra lavoro e vita privata, per esempio consentendo misure di lavoro flessibile quali il lavoro da casa (telelavoro);
  • promuovere una dieta sana, per esempio dando la possibilità di mangiare cibi sani nelle mense aziendali;
  • promuovere l’attività fisica, per esempio installando docce, cosicché tu puoi andare a correre durante la pausa pranzo, od offrendo assistenza economica per le attività ricreative;
  • promuovere la crescita professionale;
  • organizzare corsi di formazione sulla gestione del tempo. 

Hai qualche idea su come il tuo datore di lavoro potrebbe aiutarti a rimanere in forma? Perché non la condividi e non esorti il tuo datore ad attuare un programma di promozione della salute nel luogo di lavoro?

Cosa posso fare per invecchiare in salute? (Sezione seguente)

Esempi di iniziative tese a promuovere la salute nei luoghi di lavoro