Buone pratiche

Maggiori informazioni
Condividi
Una piccola organizzazione che offre assistenza a giovani disagiati rileva che i dipendenti con una età superiore ai 50 anni sono regolarmente assenti, impossibilitati a svolgere l’attività lavorativa oppure in congedo per malattia per lunghi periodi. Nel tentativo di non disperdere l’esperienza di questi lavoratori, viene istituito un progetto pilota con l’intento di ridisegnare il loro ruolo attraverso un approccio partecipativo.
Una azienda di grandi dimensioni specializzata nell’estrazione del carbone rileva tra i suoi dipendenti un aumento delle assenze per malattia e dei disturbi muscoloscheletrici, e istituisce un programma di prevenzione al fine di ridurre entrambi. L’obiettivo è anche quello di migliorare la salute dei dipendenti attraverso attività di promozione e di sensibilizzazione.
Maza organizācija, kura sniedz ģimenes atbalsta pakalpojumus un kurā darbaspēks sastāv tikai no sievietēm, piedzīvoja ļoti lielu stresu un "izdegšanu", jo emocionālā ziņā darba prasības bija ļoti augstas. Lai samazinātu darbinieku mainību, organizācijai bija jāatrod veids, kā uzlabot darba apstākļus.
Dei 500 dipendenti di una azienda che fornisce servizi aeroportuali, la metà lavora su turni. Negli ultimi anni, l’azienda ha riscontrato un aumento del numero di richieste di congedi per malattia e dei casi di invalidità lavorativa. L’azienda istituisce così un programma per migliorare la salute dei lavoratori e conciliare in maniera più adeguata la vita privata e quella lavorativa attraverso un approccio sviluppato sull’intero arco della vita.
Una grande multinazionale istituisce un programma di promozione della salute per rendere il posto di lavoro più sano per i lavoratori di tutte le età. L’azienda capisce che questi sono motivati da aspetti diversi e si impegna per realizzare iniziative che si adattino alle attitudini di ciascuno di loro.
Dei 200 lavoratori di una azienda che produce cemento, quasi un terzo ha un’età superiore a 50 anni. Essendo i lavoratori esposti con sempre maggiore frequenza a incidenti sul lavoro, l’azienda decide di impegnarsi maggiormente per rendere l’attività lavorativa più sana e sicura.